Definizioni di abuso e abbandono

La legge di NY definisce l’abuso e l’abbandono di persone vulnerabili in termini ampi, che includono sia l’effettivo danno che il rischio di danno.

Abuso fisico

Contatto intenzionale (botte, calci, spinte, ecc.), punizioni corporali, lesioni non spiegabili e sospette in relazione all’estensione o al sito, il numero di lesioni avvenute contemporaneamente o la frequenza nel corso del tempo

Abuso psicologico

Derisione, linguaggio ingiurioso, uso di parole o gesti minacciosi 

Abuso sessuale

Contatti inappropriati, oltraggio al pudore, aggressioni sessuali, scattare o distribuire immagini sessualmente esplicite, voyeurismo e altre forme di sfruttamento sessuale. Ogni contatto sessuale tra un Custode e un destinatario dei servizi configura l’abuso sessuale, a meno che anche il Custode sia una persona che riceve servizi

Abbandono

Mancata vigilanza o inadeguatezza riguardo alla nutrizione, all’abbigliamento, al riparo e all’assistenza sanitaria; oppure mancato accesso ai diritti all’istruzione 

Intenzionale uso scorretto di forme di contenimento o isolamento

Compimento di tali interventi esercitando una forza eccessiva, a titolo di punizione o per comodità del personale 

Sostanze stupefacenti

Utilizzo, somministrazione o fornitura di qualsiasi sostanza stupefacente in contrasto con la legge  

Condizionamento avversivo

Stimolo fisico spiacevole utilizzato per modificare un comportamento senza autorizzazione legale specifica della persona   

Ostruzione

Interferenze nelle attività di scoperta, denuncia o indagine su abusi / abbandoni, tramite la falsificazione di documentazione o affermazioni dolosamente false